PUNTATA “POVERI NOI” PRESA DIRETTA RAI 3 4 FEBBRAIO 2019

Avezzano, 16 Febbraio 2019 ore 19.27

in questo articolo sottopongo alla vostra gentile attenzione l’ottima puntata “Poveri Noi” del programma televisivo #PresaDiretta dell’ottimo giornalista Riccardo Iacona che torna a trattare il tema della povertà in Italia. Altra puntata che è andata in onda lo scorso 4 Febbraio 2019 alle ore 21.20 e che dovrebbe anch’essa indurre una seria riflessione in tutti noi sulla NECESSITA’ di conoscere queste situazioni direttamente per poter un giorno creare un GOVERNO ALTERNATIVO DI BLOCCO POPOLARE che si ponga in ascolto verso i poveri del Terzo Millennio, istituire CONCRETAMENTE misure SERIE che possano COMBATTERE la povertà e rimettere al centro la DIGNITA’ della persona, livellando le INGENTI DIFFERENZE tra i ceti sociali nel nostro Paese.

Presadiretta-Poveri-noi

 

Link della puntata:

PUNTATA “POVERI NOI” PRESA DIRETTA RAI 3 4 FEBBRAIO 2019 ORE 21.20

Annunci

PUNTATA “FUORI PIOVE” I DIECI COMANDAMENTI 16 DICEMBRE 2018

Avezzano, 16 Febbraio 2019 ore 19.11

In questo articolo vi parlerò dell’ottima puntata “Fuori Piove” del programma tv “I Dieci Comandamenti”, puntata andata in onda il 16 Dicembre 2018 su Rai3,  ideata e realizzata dall’altrettanto ottimo giornalista Rai Domenico Iannacone che racconta ahimè uno spaccato di società con il quale dobbiamo fare inevitabilmente i conti tutti i giorni, i cosiddetti FANTASMI della società che vengono trattati puntualmente con INDIFFERENZA, quasi con DISPREZZO. Una puntata che dovrebbe indurre in ognuno di noi SERIE riflessioni su come attuali politiche borghesi e neoliberiste stanno aumentando sempre di più le differenze tra RICCHI e POVERI: i RICCHI sempre più RICCHI, i POVERI sempre più POVERI!

i-dieci-comandamenti

Link della puntata:

FUORI PIOVE – I DIECI COMANDAMENTI RAI 3 16/12/2018

INCOMPATIBILITA’ DI CARICA: UN VIZIETTO UN PO’ TROPPO FREQUENTE IN ABRUZZO!

Avezzano, lì 14 Febbraio 2019 ore 17.28

Prima di leggere questo articolo politico, vi lancio un MONITO che voglio teniate sempre BEN PRESENTE A MENTE: LEGGETE E GIUDICATE PRIMA VOI STESSI PRIMA DI GIUDICARE GLI ALTRI, COME ALLO SPECCHIO!!! Cit. Michael Jackson, il Re del Pop, “deceduto” il 25 Giugno del 2019, sono quasi 10 anni! Come ci si DIMENTICA subito delle PERSONE CHE CAMBIANO VERAMENTE IL MONDO, EH?

SE NESSUNO SCRIVESSE NIENTE COME SE TUTTO ANDASSE BENE, LE COSE QUI NON CAMBIERANNO MAI!!!

Cari amici ed amiche, abruzzesi voi tutti,

oggi vi racconterò una storiella che è bene che voi tutti sappiate perché costituisce un esempio di storia vissuta per quanto mi riguarda, un episodio che ha fatto incrociare la mia vita con l’attuale Sindaco di Ovindoli (AQ) al secondo mandato ed eletto a Consigliere Regionale di maggioranza dopo le ultime elezioni regionali abruzzesi del 10 Febbraio scorso: si tratta del Sig. Simone Angelosante, esponente politico di Forza Italia che all’epoca del mio Servizio Civile, espletato dal 3 Settembre 2012 al 2 Settembre 2013 presso il Parco Regionale Sirente-Velino, sede amministrativa di Rocca di Mezzo (AQ), rivestiva anche il ruolo di Presidente del Parco stesso, quindi una figura chiaramente Istituzionale! All’epoca Angelosante era un rispettato Sindaco di Ovindoli e Presidente del Parco Sirente-Velino e qualcuno di voi arguto che leggerà questo articolo avrà già intuito che ci si dovrebbe porre la stessa domanda che al tempo mi posi io: ma non si tratta di INCOMPATIBILITA’ DI CARICA??? Per quanto mi riguarda SI! Ma allora non esisteva una legge in ambito nazionale che vietasse ad un politico di poter rivestire due incarichi istituzionali? A quanto pare sin dall’allora come oggi questa legge in Abruzzo è stata totalmente abrogata e se esiste è stata deliberatamente dimenticata, visti alcuni esempi di uomini che rappresentano la vita politica abruzzese e nella quale Angelosante è soltanto UNO tra i tanti che esercita le sue funzioni con questo meccanismo che apparentemente dovrebbe essere considerato FUORI LEGGE: oltre al Sig. Angelosante potrei citare il caso del Sindaco di Lanciano (CH) che è anche Presidente della Provincia di Chieti il Dott. Mario Pupillo, l’ex-Sindaco di Avezzano Giovanni Di Pangrazio che era anche un Dirigente alla Provincia di L’Aquila a 114000€/anno, ma si differenzia da questi casi dal momento in cui si mise in aspettativa quando accettò l’incarico di Primo Cittadino del capoluogo marsicano. Mi pongo la seguente domanda, prima da CITTADINO e poi da TECNICO: ma a questa gente i soldi non bastano mai???

Torniamo al Sig. Angelosante, che ricordo tra il 2012 ed il 2013 era Sindaco di Ovindoli e Presidente del Parco Regionale Sirente-Velino: alla fine del mio Servizio Civile Nazionale come Operatore alla Biodiversità Forestale, esattamente il 7 Settembre 2013 mi presentai nel suo ufficio per ricevere il “commiato di rito” ovvero i ringraziamenti per il servizio svolto in 12 mesi che per me sono stati INTENSI e FORMATIVI allo stesso momento, ma quando avanzai la richiesta di poter essere contrattualizzato per la prima volta, mi andava bene tutto anche il contratto a progetto pur di rimanere nel mio settore che è quello dei Parchi e Foreste il Dott.Angelosante mi rispose ufficialmente che non era possibile mettere sotto contratto me ed altro eventuale personale per il fatto esistesse una Legge Regionale del 2013 che imponeva il tetto massimo di spese a 3000€/anno per un Ente Pubblico come, secondo le politiche di spending review e di austerity vigenti al tempo, ma io non ho MAI creduto a questa teoria, per il semplice motivo che la spending review però per lui non valeva, continuava comunque a percepire proventi da Presidente del Parco ed anche da Sindaco di Ovindoli, in quest’ultimo caso meno soldi sicuramente ma comunque continuava a percepirli da entrambi i lati per via del doppio incarico. Il tanto sospirato contratto per me NON E’ MAI ARRIVATO al Parco Sirente-Velino purtroppo anche grazie alla MANCATA VOLONTA’ del Dott. Angelosante di inserirmi nello pianta organica del Parco, pur avendo RICONOSCIUTO i miei meriti sul lavoro in campo portato avanti con i miei colleghi del Servizio Civile Nazionale. All’epoca dei fatti, il Dott. Angelosante militava in Forza Italia, era uno dei Delfini di Berlusconi più venerati e rispettati dalla popolazione locale, a giudicare dal numero di adepti, servi della gleba che continuano puntualmente a rivolgersi a lui ancora oggi.

Veniamo alle elezioni regionali del 10 Febbraio 2019 scorse: il Dott. Angelosante decide di uscire da Forza Italia e di presentarsi con la Lega di Salvini, saltando letteralmente sul “treno buono dei vincitori” del momento secondo il consenso elettorale ottenuto anche su scala nazionale, partecipando alla mega coalizione CARAVANSERRAGLIO creata dal centro-destra in appoggio al candidato Presidente della Regione che ha poi vinto le elezioni con il 48% dei consensi non su 1100000 elettori, ma su appena 600000 elettori dato gli altri 500000 come nel mio caso si sono ASTENUTI dal votare, dato che NESSUNO dei tre candidati rappresentavano le loro appartenenze. Marco Marsilio è il Delfino di Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia, formazione capolista del centro-destra abruzzese, un uomo che di abruzzese ha solo il padre, non conosce nulla dei luoghi avendo sempre fatto politica a Roma, perché si tratta per lo più di un tecnocrate letteralmente CATAPULTATO da Roma qui in Abruzzo.

Concludo il mio articolo mostrandovi il manifesto elettorale del Dott. Simone Angelosante che per quanto mi riguarda ha mostrato un lampante esempio di quanto abbia fatto la figura del VOLTAGABBANA esattamente come gran parte dei politicanti da Monopoli abruzzesi da strapazzo locali pur di vincere e mantenere la poltrona e spudorati interessi di facciata, grazie adesso al doppio incarico da Sindaco di Ovindoli e adesso anche di Consigliere Regionale di maggioranza grazie ai voti acquisiti con la Lega, per cui rivolgo da qui una domanda DIRETTA al popolo abruzzese che lo ha eletto purtroppo con i suoi voti: ma secondo voi non sarebbe il caso di RINTRODURRE una legge che VIETI espressamente ad un politico abruzzese di poter RIVESTIRE due incarichi Istituzionali con centinaia di migliaia di giovani come me e tanti altri che potrebbero fare molto più di loro dall’alto delle loro lauree ed invece sono costretti a guardarsi i muri di casa solo perché non si vogliono vendere al sistema vassallico clientelare vigente oggi come nel MedioEvo come quasi sicuramente avranno fatto anche i vostri figli o figlie pur di lavorare? PENSATECI e magari mi darete una risposta, SE SARETE IN GRADO DI DARMELA, oppure come sempre starete zitti ricoprendo la questione con QUINTALI DI OMERTA’ caratteristici del vostro modus operandi nei rapporti umani e lavorativi in ambito locale.

ANGELOSANTE

 

La mia storia vissuta col Dott. Anmgelosante dovrebbe farvi riflettere e magari, la prossima volta, prima di votare persone del genere che si classificano per la qualità che mostrano puntualmente perché anche quasi tutto il popolo abruzzese è ESATTAMENTE come lui, non ci penszerete una, due, cinque, dieci, cento, ma centomila volte!!!

Alessio Brancaccio, Partito della Rifondazione Comunista Abruzzo e Collaboratore di Potere al Popolo Marsica

rifondazione

 

ALESSIO BRANCACCIO POTERE AL POPOLO

 

TAURUS MOLECULAR CLOUD (TMC 65): LA NUOVA ARMA RUSSA PER IL CONTROLLO CLIMATICO A DISTANZA

Avezzano, lì 4 Febbraio 2019 ore 19.26

Cari amici e care amiche,

76 mesi fà (6 anni e mezzo fà circa) il 26 Ottobre 2012 mi trovai presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali (MM.FF.NN.) dell’Università di L’Aquila ad esporre, davanti all’intera Commissione di Scienze Ambientali, il mio progetto di tesi di laurea triennale sulla “Geoingegneria, nuovi metodi artificiali per contrastare il Riscaldamento Globale” caricato sul portale Academia.edu: LA GEOINGEGNERIA, NUOVI METODI ARTIFICIALI PER CONTRASTARE IL RISCALDAMENTO GLOBALE – ACADEMIA.EDU dove trattai sia i metodi di CDR (Carbon Dioxide Remotion – Rimozione di Diossido di Carbonio) e di come essi interagiscano con il Ciclo del Carbonio nei nostri ecosistemi naturali e dei metodi di SRM (Solar Radiation Management – Gestione della Radiazione Solare) che intervengono direttamente nella nostra atmosfera tramite la modificazione dell’albedo planetario, l’indice di riflettività di una superficie che è pari a 0 nel caso ideale del Corpo Nero e pari a 1 nel caso di una superficie innevata bianca, situazione riscontrabile ai Poli terrestri Nord e Sud. Tengo a ribadire e a specificare che il mio progetto trattò queste tematiche in maniera del tutto imparziale non parlando esplicitamente di scie chimiche nei nostri cieli, per non mettermi contro l’intero Dipartimento di Meteorologia del CETEMPS (CEntro TEcnico di Eccellenza per la Previsione degli Eventi Meteorologici Estremi) di Coppito in L’Aquila, ma soltanto di modificazione climatica artificiale attraverso l’irrorazione di sostanze solfatiche nella nostra stratosfera, la parte di atmosfera che si trova tra i 10 ed i 50 km di quota, utilizzando aerei militari americani della McDonnell Douglas e della Boeing come il KC10-Extender, il KC135-Stratotanker, l’F15 Eagle appositamente attrezzati a conseguire lo scopo di massimizzare la riflettività della radiazione solare allontanandola dalla biosfera aumentando l’albedo, diminuendolo in stratosfera per evitare arrivi radiazione solare dal Sole verso la Terra e raffreddare di conseguenza la nostra biosfera, la porzione “calpestabile” della nostra atmosfera dove vive l’Uomo da millenni, tutto ciò per sopperire al fenomeno sempre più evidente dello scioglimento dei ghiacci, che nei prossimi anni rischia di far aumentare la temperatura media del Pianeta anche di 2-5 °C, a meno che, trovandoci in un periodo Interglaciale (tra due Glaciazioni), si possa di nuovo invertire la tendenza come 12500 anni fà e far tornare una nuova Glaciazione sulla Terra: dipende a questo punto da un mix di fattori interni ed esterni al Pianeta, rispettivamente l’utilizzo smodato delle scie chimiche e l’attività geomagnetica solare. La mia trattazione si è limitata ai metodi CDR ed SRM, ma gli studi dell’élite mondiale di scienziati che compongono la Royal Society di Londra ROYAL SOCIETY SITO WEB, sono andati avanti negli anni allo scopo di perfezionare i meccanismi con i quali si tenta invano di impadronirsi di Madre Natura e di dominarla completamente, ma ogni tanto essa ci ricorda la nostra di natura, di quanto siamo essere imperfetti ed insignificanti e di quanto sia impossibile dominarla completamente, lo dimostrano le varie sciagure naturali che hanno seminato morte e distruzione in questi anni e continuano a farlo ancora oggi, in tutto il Mondo.

E’ risaputo da anni ormai che Istituti Accademici prestigiosi, Governi e Militari, hanno finito per convergere i loro interessi personali a scapito della vita dei cittadini attraverso le loro attività di modificazione climatica ed un abuso nel loro utilizzo sta decretando la piena imprevedibilità della risposta del Pianeta attraverso dei meccanismi di feedback positivi, che stanno potenziando la causa perturbante, ovvero proprio il Riscaldamento Globale o Global Warming. Il controllo climatico a distanza è la miglior giustificazione per USA e Russia, le due principali superpotenze sul Pianeta, per controllare anche le situazioni politiche ed economiche dei Paesi flagellati da alluvioni, terremoti, tornadi, uragani e migliorare anche il sistema di telecomunicazioni a fini bellici: il sistema americano è denominato HAARP (High Auroral Active Research Program o Programma di Ricerca Aurorale Attivo ad Alta Frequenza, un impianto militare spacciato per uno di telecomunicazioni costituito da 200 antenne che sparano nella ionosfera (parte di atmosfera posta dai 100 km in su) onde elettromagnetiche spacciate per ELF (Extreme Low Frequency – Estrema Bassa Frequenza) ma per quanto mi riguarda si tratta di onde EHF (Extreme High Frequency – Estrema Alta Frequenza) le quali, per effetto della Legge del fisico teorico tedesco Max Planck, la prima Legge della Meccanica Quantistica che ci descrive come l’energia di un fotone di una radiazione elettromagnetica è direttamente proporzionale alla sua frequenza tramite la formula E=h x ni dove ni = c la costante di Plack/lambda o lunghezza d’onda di una radiazione elettromagnetica, hanno il compito di somministrare calore alla ionosfera ed a innalzarla fisicamente di diversi km ed in questo modo gli Stati Uniti sono riusciti negli anni a formare il famoso Scudo Spaziale, che serviva agli stessi per difendersi da eventuali aerei ostili di Nazioni nemiche ed essere abbattuti prima che potessero violare lo spazio aereo americano. Con HAARP gli Stati Uniti, con la scusa del controllo del clima a distanza, equiparabile ad una vera e propria arma di distruzione di massa, cercano di migliorare anche le comunicazioni a terra tra i loro militari e conoscere luoghi ostili prima che vengano attaccati via terra o via aria.

Di contro, i russi stanno sviluppando una nuovissima tecnologia di controllo climatico a distanza, la Taurus Molecular Cloud, nota con l’acronimo TMC-65 a quanto pare da gentile concessione della NASA statunitense: consiste nello sparare da una serie di cannoni militari montati su più camion della serie GAZ 66 e sull’URAL 375 Nuclei di Condensazione (CCN – Cloud Condensation Nuclei) per formare nuvole, perturbazioni e nubifragi artificiali grazie al vapore acqueo e diffonderlo in quota per svariati km tramite i venti.

hqdefault

 

maxresdefault (1)

 

maxresdefault

E per contro gli Stati Uniti stanno già mettendo a punto la loro arma per il controllo del clima, guardate qui: http://www.tanker-enemy.tv/giant-cloud-nasa-machine.htm ormai la guerra climatica mondiale è alle porte! Non servirà più schierare in campo fanteria, mezzi corazzati come nella Seconda Guerra Mondiale ma basterà avere un’arma di questo genere per influire politicamente ed economicamente sulla nazione attaccata! Traetene le vostre opportune conclusioni…

TAURUS MOLECULAR CLOUD (TMC 65) – FACEBOOK

MEET THE TAURUS MOLECULAR CLOUD TMC-65 – DISCLOSE.TV

Particolare attenzione alla descrizione del video per chi sa un pò di inglese: la descrizione riporta infatti: “A modified turbojet engine mounted on a Ural-375, using heat and water or decontamination fluid to decontaminate a tank in one to three minutes. It can also be used to generate smoke” “Un motore jet turbo modificato montato su un camion Ural 375 (GAZ 69 già ci siamo documentati a dovere…) che fa uso di calore e acqua o un fluido decontaminato per decontaminare un tank da uno a tre minuti. E’ utilizzato anche per generare fumo” Notate niente di strano, amici?

E’ evidente che in alcuni risultati di ricerca su Google questa tecnologia viene subito appioppata come BUFALA TAURUS MOLECULAR CLOUD – BUFALE.IT, ne hanno tutto l’interesse Governi, Istituti Accademici blasonati ed i militari stessi, ma io ritengo sia una realtà che da anni sta sconvolgendo il nostro clima sia a livello mondiale. Per il momento ci limitiamo a tenere d’occhio questa nuova tecnologia, che se utilizzata in maniera smodata può veramente trasformarsi in un’arma di distruzione di massa e causare svariate decine se non centinaia di morti ad ogni nubifragio (Flash Storm) indotto, dato che in certi casi può piovere dai 200 ai 400mm in un’ora, una quantità che normalmente dovrebbe cadere in 2 mesi. Rimaniamo in attesa di ulteriori sviluppi in merito.

 

 

L’IMPOSSIBILE VIVERE, TRA BASTARDATE PUNTUALI E PRESE PER IL CULO GRATUITE IN UNA CITTA’ ASSURDA!

Avezzano, lì 16 Gennaio 2019 ore 15.22

La mia rabbia è giunta ormai al suo APICE completo e adesso ESPLODO letteralmente come il Vesuvio, per adesso qui sul mio blog ufficiale, ma se qualcuno proverà a rompermi le scatole schernendomi di nuovo per quello che faccio in un determinato momento, come è già è successo in passato e come è accaduto anche oggi per strada qui ad Avezzano, a via Nazario Pagani, in questa CITTA’ DI GENTE DI MERDA, GENTE MALEDETTA che l’EDUCAZIONE NON SA NEMMENO DOVE SIA DI CASA, mentre in allenamento stavo rientrando a casa ed un gruppo di CAFONCELLI MARSICANI MARINA SCUOLA mi hanno urlato col SORRISETTO da quelle FACCE DA EBETI, IDIOTI ED INEDUCATI, SCHIFOSI: “CORRI FORREST CORRI!” e per lo stato d’animo in cui mi ritrovo io adesso hanno seriamente RISCHIATO una CAPOCCIATA in pieno viso! Oltre che faccio QUALCOSA CHE MI PIACE, CHE MI FA STARE BENE DEVO PURE SENTIRE PRESE PER IL CULO, EH NO STI CAZZI A ME NUN ME STANNO BENE!!! Stavolta mi sono tenuto bonariamente limitandomi alla seguente risposta: “MERDACCE, FATEVE INSEGNA’ L’EDUCAZIONE ASSIEME AI VOSTRI GENITORI, CREPATE!!!” ma la prossima volta GIURO che non sarò così bonario come cerco di essere sempre nonostante il forte TURBAMENTO del mio stato d’animo attuale e a chi è rimasta un briciolo di UMANITA’ sicuramente capirà quello che ho scritto! Alla fine non è colpa mia se l’intera città di Avezzano e non solo, penso ormai tutta l’Italia, sta DEGENERANDO CULTURALMENTE e SOCIALMENTE in una maniera veramente spaventosa, roba da SESTO MONDO neanche da terzo, io penso che anche l’Africa al momento socialmente parlando sia MIGLIORE DI NOI!!!

Chiuso questo capitolo per il momento ne apro adesso un altro ben peggiore, spiego bene cos’è successo in questi giorni per me PROVANTI ed ASSURDI: diversi giorni fà mi sono recato all’Ufficio Postale di via Cavalieri di Vittorio Veneto qui ad Avezzano per ritirare una comunicazione targata Agenzia delle Entrate e classificata come “Market” ed io e mia madre avevamo capito subito che si trattasse di ROGNE IN ARRIVO! Leggete adesso bene perché la cosa ha veramente dell’INCREDIBILE, roba che se uno racconta tutto questo a qualcuno/a, anche di persona, non ci crederebbe! Apriamo la comunicazione e dentro viene riportata la necessità di mettere a posto FISCALMENTE me visto era riportato il mio codice fiscale per l’anno 2015 dato figuravo ancora A CARICO di mia madre e quell’anno io svolsi un tirocinio di sei mesi retribuito a 600€ al mese percependo 3600€ in totale e quindi dovrei ridare all’Agenzia delle Entrate ben 760€ più gli interessi maturati in 3 anni, totale 973€ in una situazione veramente IMPOSSIBILE da sostenere con attualmente mia madre soltanto che lavora ed io e mio padre NON PRODUCIAMO REDDITO rispettivamente da Dicembre 2015 e da Luglio 2016, entrambi DISOCCUPATI e con una MAREA DI SPESE VIVE da sostenere con una SOLA ENTRATA, quindi a casa mia i soldi ESCONO SOLTANTO!!! A QUESTO PUNTO MA NON CONVIENE LAVORARE IN NERO SE POI QUELLO REGOLARE CHE VIENE PRIMA DICHIARATO NON FONTE DI REDDITO NEL 2015 E VIENE PURE TASSATO DOPO TRE ANNI??? MA CHE INDECENZA E’ QUESTA? MA DOVE CAZZO SIAMO FINITI??? Sapete perché io e mio padre non troviamo lavoro come tutti gli altri considerando il PERIODO DI MERDA che viviamo? SEMPLICE! IO e LUI NON CI ALLINEIAMO come tutti gli altri sotto PRIVATI PADRONI e DESPOTI che per MASSIMIZZARE IL PROPRIO PROFITTO, scambiano il lavoro per una GALERA, SCHIAVIZZANDO, SFRUTTANDO la gente che lavora onestamente senza dover VENDERE LA PROPRIA DIGNITA’ per QUATTRO EURO MUFFI, CAPITO, SCHIFOSI DOVETE CREPARE TUTTI, TUTTI NESSUNO ESCLUSO!!! MIA MADRE NON E’ STATA INFORMATA DA NESSUNO, chissà magari APPOSTA, NON POTEVA SAPERE CHE STANDO IO A CARICO SUO PER 12 MESI, MI SAREBBE DIVENUTO TASSABILE PURE IL TIROCINIO CHE HO SEGUITO CON LA TORMENTATA, BECERA GARANZIA GIOVANI ABRUZZO, CHE SE BECCO PER STRADA QUELLA STRONZA CHE L’HA ISTITUITA QUI IN ABRUZZO, E’ MEGLIO CHE VA A NASCONDERSI PERCHE’ PENSO CHE FAREI LEI QUALCOSA DI SPIACEVOLE, MAGARI LA LEVO DAL MONDO, VADO IN GALERA, MA ME LA DOVREI PRENDERE QUESTA SODDISFAZIONE, MA NON NE VALE NEANCHE LA PENA, PERCHE’ TANTO ALLE PROSSIME ELEZIONI REGIONALI ABRUZZESI DEL 10 FEBBRAIO PROSSIMO LA SUA BELLA COMPAGININA DI CRICCHETTARI PROPAGGINE RELITTUALE, ROTTAMATA, INVERECONDA, INQUISITA E CENTRISTA-DEMOCRISTIANA DELLA PARROCCHIETTA DEL PD, CHE VIENE DEFINITA COMUNISTA SECONDO L’IDEA BISLACCA DESTRORSA DI SILVIO BERLUSCONI CHE HA FINITO PER ATTECCHIRE NEL PENSIERO COLLETTIVO ITALIANO, VEDRETE CHE NON ARRIVERA’ NEANCHE A PRENDERE AL 10-12%, ANZI TRA POCHI MESI VERRANNO A FARE COMPAGNIA A POTERE AL POPOLO, VOGLIO VEDERLI UMILIATI A PRENDERE SI E NO IL 2%, MANCO IN PARLAMENTO DEVONO DA’ TORNA’ STI ZOZZI CO LA PATENTE!!! LA SIG. ASSESSORA PSICOLOGA MARINELLA SCLOCCO, L’INVENTRICE DI UNA FARSA PROPAGANDISTA QUALE E’ STATA GARANZIA GIOVANI IN ABRUZZO, VERRA’ DIRETTAMENTE CASSATA A LIVELLO POLITICO, QUINDI NON SERVIRA’ A NIENTE RICORRERE ALLA VIOLENZA PER NIENTE, IL SUO DESTINO ASSIEME A QUELLO DELLA SUA LADRA COMPAGINE POLITICA, SE LO SONO SCRITTO DA SOLI GIA’ DUE ANNI FA’, DOPO LE DIMISSIONI DI MATTEO RENZI DA PRESIDENTE DEL CONSIGLIO!!! Ecco, RENDETEVI CONTO, CARI ITALIANI ED ITALIANE, QUESTO E’ IL RINGRAZIAMENTO CHE L’AGENZIA DELLE ENTRATE RISERVA A TUTTI COLORO CHE LAVORANO ONESTAMENTE, INVECE DI FAR PAGARE LE TASSE A CHI PUNTUALMENTE TROVA SEMPRE UN “SOTTER FUGGI” PER EVADERE IL FISCO o LAVORA IN NERO! QUESTO NON E’ UN PAESE CIVILE E LA GENTE TALE NON DOVREBBE VIVERCI!!! VERGOGNA, VERGOGNA, DISONORE A VOI E A VITA AGGIUNGO!!!

AMICI ED AMICHE, COMPAGNI E COMPAGNE, LAVORATORI E LAVORATRICI, quei pochi fortunati rimasti a lavorare seriamente, non come me che a 34 anni sto A CASA a guardarmi i muri solo perché non voglio VENDERMI quell’ultimo BRICIOLO DI DIGNITA’ che mi è rimasto da conservare, dando la FICA o il CULO se fossi stato donna, o DARE il MIO PRIMO STIPENDIO o il VOTO AL FINE DI ALIMENTARE l’INDECENTE POLITICA NEPOTISTICO-CLIENTELARE LEGATA AL VOTO DI SCAMBIO DEL “TU FAI QUALCOSA A MIA ED IO VOTO A TIA, TU NON ME VOTI E ‘NTU CULU A TI E A TUTTA A FAMIGGHIA!” PER FAR ELEGGERE SEMPRE LE SOLITE FACCE DI MERDA CHE SE RICICLANO COME I RIFIUTI SOLIDI URBANI E RIMANE SEMPRE TUTTO UGUALE, LA VITA ALLE PERSONE NON CAMBIA, MA QUANDO CAZZO VE LO VOLETE METTERE IN TESTA, NON SI CAMBIA!!! QUANDO SI E’ LADRI, LADRI SI RESTA!!! ORMAI IN ABRUZZO LA PAROLA DIFFICILE PER DEFINIRE LA VITA DA QUESTE PARTI E’ UNA PAROLA LENITIVA, ORMAI E’ “L’IMPOSSIBILE VIVERE” VIVERE QUI, RIPETO, E’DIVENTATO IMPOSSIBILE E DOVE C’E’ “PUZZO DI COMPROMESSO MORALE” LA SITUAZIONE AMMINISTRATIVA, SOCIALE E POLITICA SARA’ DESTINATA AD ANDARE SEMPRE PEGGIO, QUESTO METTETEVELO CHIARO IN TESTA, TUTTI!!! PER QUANTO MI RIGUARDA L’UNICA SOLUZIONE E’ COSTITUIRE UN GOVERNO AUTONOMO, ALTERNATIVO, DI BLOCCO POPOLARE CHE RAPPRESENTI CONCRETAMENTE LE ESIGENZE DI CHI NON ARRIVA A FINE MESE, COME ME, UN GOVERNO DI MATRICE COMUNISTA SE VOGLIAMO VEDERE CAMBIATE LE COSE ANCHE IN QUESTA REGIONE O ANDREMO SEMPRE PIU’ A PICCO, PERCHE’ CHI RUBA, CHI ESTORCE DENARO, CHI E’ CORROTTO NON CAMBIERA’ MAI, SEMPRE COSI’ RIMARRA’ E NEMMENO LA MAGISTRATURA SARA’ IN GRADO DI PRENDERE OPPORTUNE CONTROMISURE, PERCHE’ STA GENTAGLIA PAGA PER NON ANDARE IN GALERA, MA L’AVETE CAPITO O NO??? STIAMO ANDANDO SEMPRE PIU’ NEL BARATRO, NEL PRECIPIZIO, PER CUI RIORGANIZZIAMOCI, LOTTIAMO, PROMUOVIAMO LA RIVOLUZIONE DI UN’INTERA CLASSE OPERAIA, PROLETARIA, NON COME QUELLA NAZIONALISTA DEVIATA DEI GILET GIALLI IN FRANCIA! SIAMO IN UN MOMENTO STORICO, CHIAVE PER TUTTI NOI,  COMPAGNI E COMPAGNE, SOLLEVIAMOCI, DIAMOCI SOTTO DI BRUTTO O  SOTTO QUESTA GENTAGLIA RAZZISTA, XENOFOBA, FURBA FINTA INCAPACE TRAVESTITA DA FINTI PERBENISTI IN DOPPIOPETTO BLU, PER L’ITALIA INTERA SARA’ LA FINE!!! E ADESSO MANNATEME PURE AL CONFINO, CHI VVE SE’ NCULA, SCRITTA SECCA COME ME LA SENTO, VERACE ALLA ROMANA MANIERA, ALMENO UN GIORNO AI MIEI FIGLI POTRO’ DIRE DI ESSERMELO MERITATO PIENAMENTE SUL CAMPO PER I NOBILI IDEALI CON CUI SONO CRESCIUTO E CON CUI MORIRO’! DA OGGI CAPIRETE VERAMENTE CHE SIGNIFICA VIVERE NEL CORAGGIO E NELL’ONORE PER LE PROPRIE BATTAGLIE, PER LA PROPRIA COMUNITA’, PAROLA DEL COMPAGNO ALESSIO BRANCACCIO!!!

P.S. “VI DO’ UN CONSIGLIO CHE POTREBBE SALVARVI LA VITA: NON PROVOCATEMI E NON SOTTOVALUTATE LA MIA RABBIA CHE VOI NEANCHE VE NE IMMAGINATE QUANTA NE ABBIA DENTRO, POTREI ESPLODERE COME IL VESUVIO DA UN MOMENTO ALL’ALTRO E FINO AD OGGI NON AVETE VISTO ANCORA NIENTE!!! GIOCHIAMO A CARTE SCOPERTE, E’ INUTILE CONTINUARE A NASCONDERSI, CON ME NON SERVE: IO SONO IN UNA SITUAZIONE TURBATA DI BRUTTO E CHE VOI NUCLEO DI POTERE ABRUZZESE AVETE CREATO AI MIEI DANNI, PROPRIO PERCHE’ VI STA SUL CAZZO IL FATTO CHE IO VENGA DA FUORI E CHE SIA ROMANO E VI RIPUGNA L’IDEA DI ESSERE GESTITI NEI MIEI AMBITI PROPRIO DA UN ROMANO, PARLIAMOCI CHIARO!!! IO MI TROVO A VIVERE E A DOVER GESTIRE QUESTA SITUAZIONE PER COLPA VOSTRA, NON MIA, PER CUI SAPPIATE CHE IN BASE SOLO A QUESTO ASPETTO IO SONO DISPOSTO A VIVERE COME UNA PERSONA CHE ORMAI NON HA PIU’ NIENTE DA PERDERE, COME UN CUORE IMPAVIDO, QUINDI PREPARATEVI DI CONSEGUENZA, IO SONO GIA’ PRONTO ALLA BATTAGLIA FINALE! GUERRA MI AVETE MOSSO E FINCHE’ STARO’ QUI IN ABRUZZO, GUERRA SARA’!!! SE DOVETE VIVERE COME DEI BUFFONI ABITUATI A DIRE SI PADRONE AI VOSTRI PADRONI, FATE FINTA DI NON CONOSCERMI, DA OGGI IO PER VOI NON ESISTO, ANZI CAMBIATE STRADA OGNI VOLTA CHE MI VEDRETE DA LONTANO PERCHE’ IO NON ARRETRERO’, QUESTO VI SIA SEMPRE MOLTO MA MOLTO CHIARO NELLA VOSTRA MENTE!!! PER IL GRANDE CARATTERE E LE GRANDI PALLE CHE HO, FORSE ERA MEGLIO FOSSI VISSUTO NEGLI STATI UNITI, A GAREGGIARE CON ALTRI 41 AVVOLTOI IN PISTA NELLA SERIE NASCAR, ALMENO ME SAREI SFOGATO A DOVERE!!!”

NASCAR 2018

NASCAR FIGHT!!!

IL FILM CHE MI HA FATTO INNAMORARE DELLA SERIE AMERICANA STOCK RACING, LA NASCAR: GIORNI DI TUONO CON TOM CRUISE E NICOLE KIDMAN, ANNO 1990:

 

STATO D’ANIMO PERSONALE 14 GENNAIO 2019

Avezzano, lì 14 Gennaio 2019 ore 14.49

Il Paese è sempre più in RECESSIONE anche per il fatto che gli italiani votano sempre e solo i soliti spregevoli personaggi che hanno tutta la volontà di mandare in crisi i settori dove mi sono formato e dove dovrei prestare servizio da anni ed invece sto a casa a guardarmi i muri e gli uccellini che passano davanti alla mia finestra, come un PENSIONATO prima del tempo, anzi peggio come uno che vive agli ARRESTI DOMICILIARI, tipo l’Innominato dei Promessi Sposi di Manzoni e solo perché non voglio nella maniera più assoluta ALLINEARMI al sistema! Questa è vita? NO, per me si chiama SOPRAVVIVENZA e basta!!! Sono stato, sono e sarò sempre un RIBELLE, non sarei quello che sono e giunto a questo punto, a me non interessa più se la gente si riconosce più nelle mie battaglie o meno, non me ne frega più un cazzo di niente, ora per me conta solo ridarmi una DIGNITÀ e se nessuno vuole darmela, me la devo RIPRENDERE da solo sul campo!!! Si lo riconosco, sono un tipo che non si è mai voluto PIEGARE davanti a nessuno, che non è mai riuscito ad ADATTARSI a contesti lavorativi diversi dal mio, ma è proprio in questi casi che si vede la mia FORZA INTERIORE, una forza che mi CONTRADDISTINGUE dal resto degli abruzzesi! Alla luce di questi aspetti, adesso si fa a MODO MIO, si combatte fino alla morte, vedrai che un giorno nonno e nonna saranno fieri di me quando li rincontrerò, già solo per quello che sto TENTANDO di portare avanti qui in Abruzzo, contro i PREGIUDIZI di tanta gente! Come Leonida, il valoroso Re di Sparta oggi più che mai incito alla SOLLEVAZIONE DI MASSA: “SPARTANI, SPINGERE!!!” 😎

P.S. “Vi dò un consiglio che sicuramente vi tornerà utile: NON SOTTOVALUTATE MAI LA MIA DISPERAZIONE  e LA MIA AVVERSIONE AL DOVER PER FORZA VIVERE IN UNA REGIONE SPREGEVOLE COME L’ABRUZZO IN CUI NON MI CI RICONOSCO PIU’ DA ANNI!!!”

VIDEO CELEBRATIVO #VLADIMIRLENIN #OTTOBREROSSO #SOVIET #URSS #CCCP, SU GENTILE CONCESSIONE DEL COMPAGNO PALERMITANO DANIELE D’ACO 😎

BRANCACCIO RAMBO VS MESCHIERI TEASLE COLDIRETTI AVEZZANO

CLIP DIMOSTRAZIONE DI FORZA IVAN DRAGO, ROCKY IV

STATO TWITTER @bralex84 STATO D’ANIMO PERSONALE AL 14 GENNAIO 2019

 

VERO ESITO #EXERCISEAVEZZANO 13 GENNAIO 2019

Avezzano, lì 14 Gennaio 2019 ore 14.44

Maxi esercitazione per fronteggiare un eventuale terremoto organizzata dalla Protezione Civile di Avezzano

“MAXI CHEEE? Alle 10 del 13 Gennaio qui ad Avezzano non ha suonato nessuna sirena, quando sono uscito da casa con mio padre erano in pochissimi nelle aree di attesa a Nord della città, avranno partecipato si e no in 300 persone all’evento in una popolazione di 42000 abitanti e questo sarebbe un GRANDE SUCCESSO??? Ahahah, ma FATECE RIDE!!! 😂”

STATO TWITTER @bralex84 SU #EXERCISEAVEZZANO2019

DECISIONE IN MERITO EVENTO #EXERCISEAVEZZANO2019 13 GENNAIO 2019

Avezzano, lì 10 Gennaio 2019 ore 19.44

Da CITTADINO MODELLO e dall’ALTO SENSO CIVICO pubblicizzo comunque l’evento di Protezione Civile #ExerciseAvezzano2019 che si terrà il 13 Gennaio 2019 in occasione del ricordo del terremoto del 13 Gennaio 1915 che qui nella Marsica fece 30000 morti. Tengo a precisare da subito la mia posizione in merito all’evento, per chi ancora non l’avesse capito o fa finta di non capirlo. Ripensandoci bene, alla luce del bel trattamento avuto da me e da mio padre negli ultimi tre anni, all’ultimo momento io ho deciso di NON parteciparvi assieme alla mia famiglia, AMMUTINANDOMI COMPLETAMENTE in pieno stile ammiragliesco che mi contraddistingue quando mi esortano a partecipare ad eventi che non mi riguardano dato non sono più un cittadino avezzanese, per due motivi fondamentali: il primo di NATURA PERSONALE il 13 è previsto maltempo, fa un freddo della Madonna, lo becco costantemente sia a casa che fuori casa quando vado a fare attività sportiva al punto io dovrei stare alle Canarie o alle Barbados, a Vasto e DOVE CAZZO SIA, NON QUI e quindi non ho nessuna voglia di uscire di casa seppur per un evento legato alla prevenzione dei terremoti e stare fuori 6 ore solo per ricevere un attestato per la prevenzione del rischio sismico, nonostante riguardi il mio settore di formazione universitaria; il secondo di NATURA RESIDENZIALE: io e la mia famiglia ormai siamo residenti a Vasto (CH), io e mio padre da Giugno 2018, mia madre da Dicembre scorso ma per motivi di un trasferimento lavorativo in corso da una ASL all’altra mia madre al momento è rimasta BLOCCATA qui ad Avezzano ed io sono rimasto qui con lei, mio padre si alterna tra Vasto ed Avezzano, quindi in una frase MI RODE LETTERALMENTE IL CULO per il fatto che sono costretto a restare in Abruzzo quando sarei andato via in altre regioni solo per questo aspetto tutti i giorni, per cui il Sindaco locale non me ne voglia a male, ma di perdere ancora il mio tempo con questa città sinceramente NON NE HO VOGLIA, specie per come essa si è comportata col sottoscritto dal punto di vista UMANO e PROFESSIONALE, vi siete abituati MALE, l’APPROCCIO che avete avuto con me l’avete TOPPATO ALLA GRANDE, da anni avete fatto di tutto per RIDURMI ALLA FAME e vittima dell’EMARGINAZIONE SOCIALE e SPAZIALE, VERGOGNA!!! Alla luce di tutto questo per me BASTA, penso di aver detto già tutto a sufficienza, senza che aggiungo altro.

IL MIO E’ AMMUTINAMENTO PIENO, MI DISPIACE. POTEVANO PENSARCI PRIMA A TRATTARMI MEGLIO NON COME UN PEZZO DI MERDA!!! 😂

wp_20190110_16_32_45_pro

 

EVENTO FACEBOOK #EXERCISEAVEZZANO2019

ANNIVERSARIO LUNGA E STORICA AMICIZIA TRA ME E LIANA COFINI AVEZZANO (AQ)

Avezzano, lì 9 Gennaio 2019 ore 18.16

Cara Liana, è con grande ed immenso piacere che oggi ricordo assieme a te la nostra bella amicizia che qui dura da tre anni, ma nella vita dura da molto di più, precisamente da 19 anni, dall’anno scolastico 2000/2001 (3° superiore), dalla prima volta che ti ritrovai come compagna di classe all’Istituto Professionale di Stato per l’Agricoltura e L’Ambiente Arrigo Serpieri di Caruscino qui in Avezzano (AQ). Tu sai benissimo quanto me quanto la nostra classe in realtà fosse composta da persone non propriamente corrette nei comportamenti sia verso elementi di lustro come me ed i professori stessi, i quali avevano un livello mediocre adeguato a quello della classe, la per me famigerata sezione D: di 26 persone che eravamo andavamo bene soltanto in 4 ricordi: io, te, Mario Catarinacci di Trasacco, Chiara Vitale di Balsorano, tutti gli altri non arrivavano alla sufficienza, una classe che bloccava volutamente spesso il programma ai professori, una classe di vergognosi fancazzisti che ha rischiato di mettere a rischio anche il mio futuro ogni volta che si rendeva responsabile di blocco del programma scolastico da parte dei nostri professori dovendo poi scegliere l’andare a lavorare alla frequentazione dell’Università, ed invece anche grazie a te, al bene che mi hai dato in quegli anni, per tutte le volte che mi hai difeso da alcuni elementi della classe che per come si comportavano somigliavano erano più galeotti mafiosi che compagni di classe, gli episodi di bullismo che mi hanno reso protagonista assieme ad altri nostri compagni solo perché ci facevamo i fatti nostri e non alimentavamo gossip come tutti gli altri, per me da sempre la SERIETA’ e l’ONESTA’ sono stati i due aspetti che hanno caratterizzato e caratterizzeranno sempre la mia vita. E’ anche grazie alla tua capacità di volermi bene, di proteggermi, di stimarmi che mi ha permesso di andare avanti con gli studi a L’Aquila e di laurearmi nell’Ottobre 2012.
Oggi è bello ancora frequentarsi seppur limitatamente per via dei miei impegni nella costante ricerca di un nuovo lavoro che mi preclude molto tempo da dedicare agli amici e per via dei tuoi impegni con la gestione del tuo Bar Pigalle di Via Corradini, le nostre strade sicuro presto purtroppo si separeranno, perché certe volte il destino quando ci si mette è veramente bastardo, per cui sono costretto presto a lasciare definitivamente Avezzano per motivi avversi legati a clima, lavoro, sentimenti e politica, è un mix di aspetti che non mi può più garantire una pacifica ed armonica convivenza con i locali, quindi dall’alto della mia intelligenza sopraffina ne prendo atto ed entro Pasqua andrò via a cercare fortuna altrove, per ritrovare la mia dignità che qui mi hanno voluto far perdere, quindi questo è da ritenersi a tutti gli effetti un addio all’intera città di Avezzano, anche se ormai è risaputo che le piste ciclabili in questa città esistono anche grazie a me ed al mio impegno profuso sul campo come attivista del Comitato Mobilità Sostenibile Marsicana Onlus dal 2009 ad oggi. Per me è diventata ormai una questione di onore e di orgoglio personale visto che qui quasi tutti non hanno voluto darmi il rispetto che avrei meritato solo per le belle cose che ho cercato invano di vedere concretizzarsi qui sotto ai miei occhi, quindi ho bisogno di andare via, di cambiare aria, di vivere nuovi stimoli che qui da anni non riesco più a provare: vedrai che vincerò anche quest’ennesima sfida che mi sono posto, amica mia, tu mi conosci, sai come sono fatto da anni. Un giorno e a freddo capirai anche tu tutto questo e ti prometto che come riusciremo a liberarci faremo di tutto per riviverci un pò come ai vecchi tempi della scuola.

Ti voglio bene amica mia e grazie di tutto, già solo per esserci conosciuti.

Il tuo amico “Ammiraglio Romano” Alessio Brancaccio

P.S. “Liana questa è per te. Sicuro non sei appassionata di lirica, ma spero che una delle colonne sonore del mio gioco di guida preferito Project CARS 2 possa essere di tuo gradimento!”

 

Tutte le meravigliose colonne sonore di Project CARS 2!

COLONNE SONORE PROJECT CARS 2

Modifica o elimina questo commento

LINK FACEBOOK VIDEO ANNIVERSARIO AMICIZIA ALESSIO BRANCACCIO-LIANA COFINI

 

49260495_2097937840517628_8532716311833214976_n

 

45010792_1682890588489870_297305882566328320_n

 

CONSIDERAZIONI PERSONALI SUL NATALE 2018

Avezzano, 16 Dicembre 2018 ore 18.51

Non per tutti sarà un buon Natale quest’anno e non solo per me: il mio pensiero va a chi ha perso il lavoro, a chi non può permettersi di continuare pagare il mutuo o di accenderlo da zero, a chi ha perso la casa, a chi ha perso la propria DIGNITA’ come me e tante altre persone sono perché dall’alto della loro istruzione non vogliono piegarsi ad alimentare nepotismo e clientelarismo feudale tipica delle zone interne dell’Abruzzo e non solo. La dignità, già, questa sconosciuta: questa parola dovrebbe assumere un significato giusto e reale per ognuno di noi, ma non significa la stessa cosa per tutti, purtroppo. Nel mio caso specifico non è facile ogni giorno alzarsi e vivere a casa barricato come l’Innominato dei Promessi Sposi o alla stessa stregua di un confinato politico, limitando le uscite di casa solo a quelle sportive e tutto questo solo perché ho il coraggio di mantenere i miei ideali che per me vengono prima di tutto e perché non accetto di lavorare sotto sconosciuti che alimentano i filoni della flessibilità neoliberista che schiavizza le persone, sfruttando quelle poche rimaste a lavorare e sottraendo loro i diritti fondamentali. Provateci voi a vivere come ho vissuto io in questi ultimi tre anni, senza lavoro, senza una donna, senza poter andare in vacanza per almeno una settimana e senza la possibilità di vivere in totale INDIPENDENZA dai miei genitori a 34 anni suonati! Provateci anche solo per un giorno e poi FORSE potrete parlare.

QUI NON È HOLLYWOOD!

NEGRITA QUI NON E’ HOLLYWOOD

Smargiassi: numerose criticità al Cpi di Vasto

RAGION PER CUI LA COLPA E’ MIA O E’ COLPA DEI CENTRI PER L’IMPIEGO LOCALI CHE NON VOGLIONO FARE IL LORO NORMALE LAVORO DI INTERMEDIAZIONE TRA DOMANDA ED OFFERTA, MANCANDO AI LORO DOVERI???

PER CUI:

PUSH IT TO THE LIMIT, ALWAYS FOR HONOUR AND FREEDOM FOR US. WE ARE THE CHANGE THAT WE DREAM ALL DAYS! NEVER FORGET THIS!!!

STATO TWITTER @bralex84 QUI NON E’ HOLLYWOOD!